Home Trattamenti Volumizzante Seno Dermophisiologique
  • Prenotazione

  • Newsletter

Prenotazione centro estetica san giuliano

Effettua in tutta comodità la tua Prenotazione Online. Scegli il giorno e l'ora che preferisci e riceverai una mail o un sms di conferma da uno dei nostri operatori. Prenota ora >

newsletter centro estetica

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente sulla tua casella di posta aggiornamenti su offerte e promozioni speciali e sulle novità del centro. Registrati ora >

Volumizzante Seno | Linea Seno 3D Dermophisiologique

E-mail Stampa PDF

Linea Seno 3D | Volumizzante seno

trattamento volumizzante senoOrgano femminile per eccellenza il seno è per la donna molto più di un organo legato alla riproduzione ed alla crescita dei propri figli. È importante nella capacità di attrazione verso l’altro sesso, espressione di benessere, di femminilità con risvolti sulla vita di relazione e sulla sessualità. Attorno al seno orbita un mondo fatto di moda e tendenza che ne ha esasperato ancora di più l’importanza non riproduttiva. Questa nuova cultura ha portato alla nascita di tutta una parte della medicina, chirurgia plastica e medicina estetica, dell’estetica non medicale e della cosmesi mirata a migliorare l’aspetto del seno. Aumentare il volume del seno, ridurlo, rialzarlo, tonificarlo, migliorarne l’aspetto cutaneo, controllare e contrastare le smagliature… azioni importanti ed oggi tutte fattibili. Ma qual è il seno giusto? Piccolo o grande? Alto o basso? Sicuramente la dimensione ideale è un argomento delicato che deve tener presente da un lato l’aspettativa della donna (l’immagine che vorrebbe del suo corpo), il costume e quindi le tendenze sociali del momento ma dall’altro il rispetto dell’aspetto fisico generale (giusta proporzione) e della fisiologia.

Per comprendere a pieno come agisce un volumizzante seno, si riporta di seguito la struttura del seno e le sue caratteristiche.

Il seno

Il seno, anatomicamente detto mammella, è un organo pari, simmetrico situato anteriormente sul torace ed è composto da: ghiandola mammaria, tessuto adiposo, cute

Come agisce il volumizzante seno:

Tessuto ghiandolare e tessuto adiposo

La ghiandola mammaria a forma di ramoscello di mimosa è formata da un raggruppamento di lobi immersi a raggiera nel tessuto adiposo, questi a loro volta si suddividono in lobuli che terminano in formazioni tondeggianti, gli alveoli, simili a piccoli acini che dopo il parto secernono latte, il latte viene incanalato attraverso i dotti, che confluiscono in canali più grandi detti dotti galattofori convergenti verso il capezzolo. Il tessuto adiposo circonda irregolarmente i lobi ghiandolari, questi ultimi sono maggiormente concentrati nella porzione superiore esterna della mammella, zona dove viene maggiormente sentita la tensione premestruale. La ghiandola mammaria è influenzata dagli ormoni in particolare da: estrogeni, progesterone e prolattina. Nelle giovani donne il seno è composto principalmente da tessuto ghiandolare, con l’invecchiamento e il cambio dell’equilibrio ormonale, i lobuli vengono gradualmente sostituiti dal tessuto adiposo. Nel periodo post-menopausale il volume del seno composto principalmente da grasso, può modificarsi in maniera significativa anche in seguito a modificazioni di peso, questo avviene soprattutto in donne che non fanno terapia sostitutiva.

Modificazioni fisiologiche della mammella

La mammella subisce notevoli modificazioni durante la vita di una donna e soprattutto durante la gravidanza. L'invecchiamento porta ad un progressivo calo di volume della mammella con riduzione della ghiandola e aumento del tessuto adiposo. L’aumento o la diminuzione del volume della mammella può avvenire per:

01 Aumento o diminuzione del volume della ghiandola mammaria

02 Aumento o diminuzione del tessuto adiposo

03 Aumento o diminuzione del tono del derma

Per quanto riguarda le modificazioni della ghiandola mammaria queste sono influenzate dagli ormoni ed ogni alterazione è di competenza assolutamente medica nello specifico endocrinologica. Le variazioni del tono del derma e del tessuto adiposo sono influenzate dall’età, dall’alimentazione, dagli stili di vita e sono di competenza medico-estetica. Negli ultimi anni sia la chirurgia estetica che la medicina estetica mirano il loro intervento al tessuto adiposo della mammella grazie alle ultime scoperte sulla fisiologia e biochimica del tessuto adiposo.

L'importanza del tessuto adiposo

Il tessuto adiposo o organo adiposo è un tessuto connettivo formato da cellule, gli adipociti, da una trama vascolare e connettivale che lo sostiene e lo nutre. L’adipocita ha come compito quello di accumulare lipidi sotto forma di trigliceridi e di scinderli, metabolizzarli con produzione di energia in caso di necessità il
tessuto adiposo, grazie alla sua capacità di accumulare lipidi e di utilizzarli, è l’organo responsabile del nostro equilibrio energetico. Contrariamente a ciò che si è sempre pensato l’adipocita non è una cellula statica è stato ormai dimostrata l’esistenza anche nel soggetto adulto di meccanismi capaci d’indurre sia pure limitatamente, un’iperplasia di questo tessuto, l’aumento del numero degli adipociti è possibile grazie alla presenza nel tessuto adiposo di cellule staminali totipotenti in grado di moltiplicarsi e di differenziarsi in senso adipocitario.
L’obesità è caratterizzata da uno sviluppo eccessivo della massa adiposa dovuto ad un aumento del numero degli adipociti (iperplasia) e/o ad aumento del contenuto di trigliceridi e quindi del volume degli adipociti (ipertrofia). L’iperplasia del tessuto adiposo avviene per differenziazione di preadipociti. L’ipertrofia invece è legata ad uno squilibrio nell’ambito dell’adipocita, tra le vie metaboliche di stoccaggio e quelle di degradazione dei trigliceridi.

 

METABOLISMO DEL TESSUTO ADIPOSO

La funzione fisiologica del tessuto adiposo è la regolarizzazione del flusso dei substrati energetici nell’organismo. Sia la mobilizzazione lipidica (lipolisi) che la sintesi di lipidi (liposintesi), si attivano rapidamente in funzione di un bilancio calorico negativo o positivo. Nella liposintesi l’adipocita per effettuare la sintesi dei trigliceridi necessita di acidi grassi e di glicerolo e di enzimi, proteine, dette anche “proteine della nutrizione dell’adipocita”: Adiponutrin, Fatty Acid Transferase (FAT) , Perilipina. Adiponutrina, FAT e Perilipina favoriscono la sintesi lipidica e lo stoccaggio dei lipidi all’interno dell’adipocita favorendone la crescita e quindi l’aumento di volume e/o l’aumento di numero quando per eccessivo quantitativo di lipidi è richiesta la maturazione di nuovi adipociti a partire dal preadipoblasto. Il tessuto adiposo è quindi un tessuto molto plastico, l’adipocita non solo può aumentare di volume, può generarsi da preadipociti, cellule mesenchimali totipotenti contenute nel tessuto adiposo stesso.

La linea Seno 3D

Seno 3D è la linea specifica per il seno, svolge uno spiccato effetto volumizzante, tensore e rassodante, nel rispetto totale della ghiandola mammaria. Non influisce sul sistema ormonale, la sua azione è mirata alla cute del seno, nello specifico al derma ed al tessuto adiposo dell’ipoderma. Il siero ha effetto volumizzante e tensore, la crema rassodante ed elasticizzante. L’effetto volumizzante è garantito dal fitocomplesso 3D FORFILL™ che unito all’estratto di Dictyopterys membranacea favoriscono l’aumento di volume degli adipociti e la differenziazione dei preadipociti in adipociti quindi un aumento del tessuto adiposo. All’effetto volumizzante si unisce l’effetto tensore dovute a proteine e zucheri vegetali, e l’effetto rassodante di triterpeni di centella, aminoacidi ed acido ialuronico.

Gli attivi della Linea Seno 3D

3D FORFILL™ fitocomplesso che unito a TRIGLICERIDI, di origine vegetale dell’olio di cocco, stimola la sintesi delle proteine della “nutrizione dell’adipocita”: l’Adiponutrina, la Perilipina e Il complesso FAT. Ciò favorisce l’aumento di volume degli adipociti e la differenziazione dei preadipociti in adipociti. Quindi un aumento del tessuto adiposo per ipertrofia e per iperplasia.

DICTYOPTERIS MEMBRANACEA

Alga bruna oceanica ricca in ferormoni vegetali che caratterizzano la fragranza presente sulle spiagge delle Hawai, chiamato anche Parfum d’Anthée. Prese dal mare aperto vengono messe in vivai per la germinazione e formazione di giovani alghe che poi vengono trasferite in mare aperto per la crescita. L’estrazione dell’attivo avviene dopo un anno. L’estratto di Dictyopterys membranacea svolge un’azione stimolante sul metabolismo anabolico dell’adipocita, attivando la sintesi di trigliceridi.

I PRODOTTI SENO 3D

SIERO VOLUMIZZANTE

Emulsione fluida leggera ad elevata concentrazione di attivi ad azione volumizzante e ad effetto tensore. Aumenta il volume del seno senza interferire con il sistema ormonale quindi senza alcuna azione sulla ghiandola mammaria. La cute è più idratata e compatta da subito, l’utilizzo quotidiano permette al seno di ritrovare armoniosità e rotondità delle forme grazie all’effetto tensore e volumizzante. L’azione volumizzante è dovuta all’effetto “lipofilling cosmetico” di 3D FORFILLl™ che stimola l’aumento di enzimi, proteine, che favoriscono la “nutrizione dell’adipocita”; ad un Bio-Estratto da alga bruna, che stimola la sintesi di trigliceridi. L’aumentata nutrizione dell’adipocita favorisce l’aumento del volume del tessuto adiposo. L’effetto tensore è garantito dal latte di riso integrale, ricco di zuccheri e di proteine vegetali, e dall’acido ialuronico. L’effetto idratante ed emolliente della vitamina B5 e del burro di Karitè garantiscono al prodotto una discreta azione di superficie che sottolinea ed amplifica l’importante effetto volumizzante. Di facile e piacevole applicazione non unge, si assorbe velocemente e permette un’immediata vestibilità. Può essere applicato a tutte le età, sconsigliato in gravidanza e durante l’allattamento, dove il volume del seno deve essere rappresentato dalla ghiandola mammaria a discapito delle cellule adipose. Utilissimo dopo l’allattamento, in fase puberale, adulta e in particolare dopo la menopausa dove già fisiologicamente si ha un aumento della massa adiposa del seno a discapito del tessuto ghiandolare.

Modo d’uso: applicare 2 volte al giorno, mattino e sera, con leggero massaggio dall’esterno verso l’interno e dal basso verso l’alto. Applicare sopra la crema rassodante seno 3D

CREMA RASSODANTE SENO 3D

Crema morbida e vellutata dal profumo fresco e leggero di facile applicazione e massaggiabilità, applicata sul seno permette un’importante azione rassodante e tonificante senza interferire con la ghiandola mammaria. Il seno riacquista tono e compattezza grazie ad attivi dalle riconosciute funzioni rassodanti quali: aminoacidi specifici: glicina, lisina, prolina; acido Jaluronico e triterpeni di Centella asiatica ed in saponificabili di olivo grano e soia. L’azione emolliente ed idratante è garantita dall’olio di ribes nero e dal burro di karitè. Emulsione a cristalli liquidi particolarmente idratante, applicata su seno e decolletè garantisce da subito elasticità e morbidezza. Applicata sopra al siero volumizzante seno 3D permette un aspetto armonioso, compatto e tonico al seno. Modo D’uso; applicare 2 volte al giorno, mattino e sera, con leggero massaggio dall’esterno verso l’interno e dal basso verso l’alto, dopo aver applicato il siero.

 

 

 

Commenti